Elimina via la sporcizia e spazza le grondaie



Mentre la trivella a quattro fasi frantuma gli ingorghi che intoppano le grondaie, sollevandoli e allontanandoli dal tetto, le spazzole e il raschietto rimuovono i restanti detriti.
Looj 330 è inoltre equipaggiato con una serie di espulsori più piccoli e compatti per personalizzare la trivella a seconda dei detriti da eliminare.


Pulisce autonomamente.
Oppure agisce sotto controllo

1. In modalità di pulizia automatica, sarà sufficiente premere il pulsante CLEAN affinché il robot si sposti autonomamente lungo la grondaia, individuando i detriti e adattandovi la propria azione pulente.
2. In modalità manuale, il robot potrà essere comandato a distanza.
Altre funzioni per la pulizia
 
Ben 500 giri al minuto
La spazzola rotante ad alta velocità assicura la potenza necessaria per staccare, sollevare e gettare via foglie bagnate, aghi di pino e altri detriti.
Fa ciò che deve e poi torna al punto di partenza
Looj si sposta sia in avanti sia indietro: in avanti pulisce, indietro torna al punto di partenza. Controllando la direzione del robot e della trivella, è possibile assicurarsi che i detriti vengano spinti fuori dalla grondaia e allontanati dall'edificio.
Alimentazione e potenza
La tecnologia della batteria agli ioni di litio fornisce un'alimentazione particolarmente efficiente e dà al robot la potenza necessaria per pulire le grondaie in tempo record, inclusi gli intoppi più difficili. La stessa tecnologia, inoltre, aumenta il ciclo di vita della batteria permettendo di usufruire della ricarica residua anche dopo la pausa invernale.
Impugnatura rimovibile con telecomando

L'impugnatura rimovibile ha una duplice funzione: può essere infatti utilizzata anche come telecomando. Con comandi trasmissibili a oltre 50 metri, è facile controllare a distanza gli spostamenti in avanti e indietro del robot. La speciale impugnatura, comunque, consente anche di attivare la modalità di pulizia automatica (CLEAN), nonché di impostare il senso di rotazione della trivella. In questo modo ci si assicura che i detriti rimossi dalla grondaia vengano gettati nella direzione corretta, lontano dal tetto.
Più di nove metri di grondaia in soli cinque minuti

Non importa quanto complesso e lungo sia il lavoro di pulizia, Looj lo esegue comunque. Rapido ed efficace, Looj 330 riesce a pulire più di nove metri di grondaia in appena cinque minuti. Con una sola carica, supera i 60 metri lineari. Per pulire manualmente le grondaie, mediamente si impiegherebbe il quintuplo del tempo.
Altre funzioni pratiche
 
Corpo resistente all'acqua e pulizia rapida
La principale causa di otturazione delle grondaie, in genere, sono le foglie bagnate. Looj è stato progettato in modo specifico per funzionare nell'ambiente umido delle grondaie. Grazie alla perfetta tenuta stagna dello sportello della batteria, il robot resiste all'acqua anche quando questa supera i 20 centimetri. L'impermeabilità del corpo è altresì utile alla sua pulizia: al termine di ogni sessione di lavoro, infatti, basterà spruzzarlo con un tubo.
Abile sulle superfici irregolari
Looj è dotato di battistrada in materiale resistente ma flessibile, in grado di fornire la trazione necessaria per muoversi nella grondaia.
 
Meno tempo sulla scala
I proprietari delle case, di solito, rimandano la pulizia delle grondaie per evitare di salire e scendere ripetutamente dalla scala e doversi sporgere da altezze pericolose. Looj riduce il tempo da passare sulla scala: di fatto, è sufficiente posizionare il robot nella grondaia affinché inizi subito a lavorare, rimuovendo foglie e detriti.
Altre funzioni di sicurezza
 
Con le mani sempre libere
Per trasportare il robot, è possibile utilizzare l'apposito gancio da cintura (in dotazione). In questo modo, sarà possibile salire e scendere dalla scala utilizzando entrambe le mani, in modo più comodo e più sicuro.
Presa più sicura
Ora, potrai tenere entrambe le mani sulla scala. L'impugnatura in gomma antiscivolo consente di tenere il robot più saldamente.
 
Looj funziona anche con le mie grondaie?

Essendo alto poco più di 5 cm e largo circa 7,5, Looj 330 avanza lungo le grondaie passando sotto i dispositivi di aggancio e sopra i fori dei pluviali. Il robot si adatta a diversi tipi di grondaie, inclusi i modelli in rame, metallo, vinile o alluminio stile K.
Scarica il PDF delle misure