Community iRobot: Irobot Roomba 521 Leggete! ;-) - Community iRobot

Vai al contenuto

  • 2 Pagine +
  • 1
  • 2

Irobot Roomba 521 Leggete! ;-) Il perchè della scelta, test, impressioni d'uso e consigli

#1 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 11 febbraio 2012 - 04:19

Un saluto a tutti i membri del forum,

è il mio primo post e vi porto a conoscenza di ciò che son riuscito a capire dalle mie prime settimane d'uso del robottino in oggetto e spero possano esser d'aiuto a coloro ancora indecisi nella scelta o han voglia di ottimizzare l'uso del loro robottino, ovviamente ogni opinione è da considerarsi personale ;).

Perchè ho deciso di acquistare un robot aspirapolvere?
1) Perchè avevo bisogno di un mezzo il più possibile autonomo per l'aspirazione di routine del mio piccolo appartamento anche se so benissimo che la "mano" dell'uomo (o di una colf) non è facilmente sostituibile (angoli nascosti, polvere sopra i mobili, macchie o sporcizia appiccicata sul pavimento ecc...)

Perchè ho scelto iROBOT?
1) Perchè è stato uno dei primi a proporre sul mercato questa tipologia di prodotti e con la serie 500 (terza generazione) mi garantiva una certa esperienza da produttore in questo campo sul quale ultimamente si sono proposti anche molti altri marchi alcuni anche parecchio blasonati.
2) Ho visto alcune recensioni in rete e l'iROBOT è sempre uscito abbastanza bene.
3) Con l'uscita della serie 700 mi aspettavo un calo di prezzo della serie 500.
4) Buona autonomia della batteria.
5) Questo splendido forum ;) pieno di idee e soluzioni.

Perchè ho scelto il modello ROOMBA 521 ?
1) Perchè era il modello più economico. Per la cronaca io l'ho acquistato al prezzo di 283 euro ss incluse.
2) Perchè confrontandolo con le altre versioni della serie 500 avevo tutto ciò che mi serviva e una capacità di pulizia praticamente paragonabile alle altre versioni molto più costose che magari offrivano soltanto qualche accessorio o consumabile inscatolato o acquistabile successivamente.
3) Possibilità comunque di effettuare degli upgrade con un costo accettabile (leggi: aerovac, la gestione dei lighthouse o addirittura la programmazione settimanale!LINK).

Come eseguo la pulizia del mio appartamento? Quali test ed ottimizzazioni ho effettuato?
Premetto di avere un appartamento di circa 65 m2 di 5 stanzette con una forma che ricorda una X ovvero un piccolo ingresso centrale dal quale si dipartono 4 stanze e per la precisione non ho animali in casa.
Ho effettuato alcuni test per capire quanti cicli o step di pulizia effettuare e dove posizionare la base al fine di ottimizzare pulizia/n° di step.
Test n°1: Ho piazzato la base del robottino in una delle stanze laterali (la più grande). Esito: negativo. Il robot ha pulito bene un paio di stanze ma nelle altre due si è soffermato troppo poco a causa della natura semi random/intelligente che applica nel suo percorso.
Test n° 2: Ho piazzato la base nell'ingressino centrale (il centro della X per intenderci) lasciando libero (porte aperte) l'accesso a tutte le stanze laterali. Esito: non soddisfacente. La pulizia effettuata è stata più omogenea ma ancora non minuziosa come mi aspetto debba essere.
Test n° 3: Ho piazzato la base nell'ingresso centrale (il centro della X per intenderci) ma ho aperto di volta in volta una o due stanze alla volta e rilanciando col tasto CLEAN la pulizia dopo ogni rientro alla base (e ricarica totale della batteria). Esito: positivo per quanto riguarda la minuziosità del suo intervento, negativo per quanto riguarda la capacità di carico del cassetto utilizzato nella versione originale (non aerovac). Mi spiego meglio: dopo ogni pulizia non ho effettuato lo svuotamento e pulizia del cassetto aspettando il completamento di tutte le stanze, ma la quantità di polvere/sporcizia aspirata è tale da ostruire in poco tempo (un paio di stanze) lo spazio compreso tra le membrane di gomma e ciò ha ridotto (col senno del poi) le capacità di pulizia dopo appena un paio di stanze complete. Questo significa che lui pulisce bene (parecchia sporcizia ritrovata) ma se ne trova tanta tende ad intasarsi e dopo (se non ripulito ad ogni ciclo) ne aspira molto meno.
Test n° 4: Come nei test 2 e 3 la base di partenza è stata piazzata al centro della X aprendo di volta in volta una o due stanze e lasciandogli piena autonomia. Stavolta ho pulito il cassetto ad ogni ritorno del robot alla base. Esito: ottimo sotto tutti i punti di vista, minuziosità e quantità di polvere e sporcizia aspirata.
Nota: ogni test è stato effettuato aspettando il fine settimana successivo.
Ho appena ordinato il cassetto aerovac BIANCO (discussione sull'aerovac qui) così credo e spero di poter ottimizzare lo svuotamento del cassetto e magari ridurre qualche step o ciclo di pulizia.

Appreso dal forum:

Devo tenere sempre l'iROBOT roomba in carica nella sua base?
Si, per l'ottimizzazione della vita della batteria è conveniente tenerlo sempre agganciato ed in carica.

E' consigliato pulire il filtrino bianco con l'acqua?
No, a quanto ho capito è sconsigliato, usare piuttosto aria compressa o in mancanza sbatterlo delicatamente ed eventualmente sostituirlo ogni 2/3 mesi (qualcuno è riuscito a sostituire solo la porzione di filtrino bianco con del filtro acquistato in un "fai da te", ottima idea ;)).

Memorizza le stanze o fa una mappa dell'appartamento?
No, ha un andamento semi random e intelligente, ma ha la fortuna di essere parecchio caparbio passando più e più volte e ciò gli permette comunque un'ottima efficienza.

Una volta attivato si tira dietro anche la base di carica, come si può evitare?
E' possibile che la parte in gomma della base sia un po sporca diminuendo l'attrito sul pavimento, io dopo un paio di prove ho risolto trovandogli un luogo adatto e incollandolo al pavimento col biadesivo.

Consigli utili e aspetti che ritengo negativi in generale (non limitati al modello da me scelto):
1) Per i migliori risultati bisogna fare attenzione a lasciare meno oggetti possibili a terra (ad es. gambe sedie, giocattoli, scarpe ecc...).
2) Capita che si chiude da solo alcune porte e rimane imprigionato.
3) Anche se ci fa risparmiare molto tempo per l'aspirazione di casa comunque bisogna (se si vuole mantenerlo efficiente) dedicargli un minimo di tempo (svuotamento filtro, pulizia spazzole ecc...).
4) Attenzione ai cavi di carica batteria dei cellulari o lampade da comodino, anche se è molto intelligente e difficilmente si aggroviglia può capitare che si tiri dietro i cavi e faccia cadere a terra ciò che ad essi è collegato! :o

Spero che il mio post possa risultarvi utile e nonostante tutto sono assolutamente contento dell'acquisto!! Lo rifarei volentieri e lo consoglio anche ai miei amici... B)

Buona roombata a tutti!!!

Ah quasi dimenticavo il mio robottino l'ho chiamato Birillo!!

Saluti

Ondablv

#2 Utente offline   yuma 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 2437
  • Iscritto il: 15-febbraio 10

Inviato 11 febbraio 2012 - 05:33

OTTIMA RECENSIONE!
Soprattutto chiarissima per chi si appresta a comprare il i°roomba
e magari è portato a spendere più del necessario
Con l'aerovac supererai alla grande il problemma dell'aspirazione ;)

#3 Utente offline   silvia78 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 30
  • Iscritto il: 04-febbraio 12

Inviato 11 febbraio 2012 - 06:59

Bella recensione!! io il 521 l'ho già comprato col cassetto aerovac e avendo provato prima roomba con cassetto standard posso dire che è stato davvero un ottimo acquisto! si pulisce tutta la casa senza perdere potere aspirante, voto: 10 e lode!! B)

Messaggio modificato da silvia78 il 11 febbraio 2012 - 07:00


#4 Utente offline   maestro-roomba 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1433
  • Iscritto il: 26-agosto 09

Inviato 11 febbraio 2012 - 07:14

Mi aggrego! OTTIMA RECENSIONE <_<

#5 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 11 febbraio 2012 - 08:18

Un caloroso grazie a tutti voi per i complimenti e son contento di leggere che con l'aerovac (ormai all'arrivo mancano pochi giorni) le cose potranno soltanto migliorare! Vi terrò aggiornati...

Episodio divertente di oggi: dopo la recensione son uscito di casa per credo un paio d'ore lasciando Birillo in giro per casa a completare il lavoro ma ecco che al ritorno l'ho trovato triste :unsure: e affamato in cucina che reclamava il dock con la luce gialla lampeggiante...poverino s'era chiuso in cucina da solo! :lol: L'ho gentilmente indirizzato nell'ingressino e appena ha visto la base si è fiondato a ricaricarsi...

Ciao a tutti e buon WE

Ondablv

#6 Utente offline   maestro-roomba 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1433
  • Iscritto il: 26-agosto 09

Inviato 12 febbraio 2012 - 04:11

Visualizza messaggioOndablv, su 11 febbraio 2012 - 08:18 , dicono:

Un caloroso grazie a tutti voi per i complimenti e son contento di leggere che con l'aerovac (ormai all'arrivo mancano pochi giorni) le cose potranno soltanto migliorare! Vi terrò aggiornati...

Episodio divertente di oggi: dopo la recensione son uscito di casa per credo un paio d'ore lasciando Birillo in giro per casa a completare il lavoro ma ecco che al ritorno l'ho trovato triste :unsure: e affamato in cucina che reclamava il dock con la luce gialla lampeggiante...poverino s'era chiuso in cucina da solo! :lol: L'ho gentilmente indirizzato nell'ingressino e appena ha visto la base si è fiondato a ricaricarsi...

Ciao a tutti e buon WE

Ondablv



Aveva bisogni di pappa molto energetica :unsure:

#7 Utente offline   ciczimz 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1831
  • Iscritto il: 20-dicembre 07

Inviato 12 febbraio 2012 - 05:08

Visualizza messaggioOndablv, su 11 febbraio 2012 - 04:19 , dicono:

Una volta attivato si tira dietro anche la base di carica, come si può evitare?
E' possibile che la parte in gomma della base sia un po sporca diminuendo l'attrito sul pavimento, io dopo un paio di prove ho risolto trovandogli un luogo adatto e incollandolo al pavimento col biadesivo.


Il biadesivo soffre il lavaggio del pavimento; invece due bei tasselli da 8 piantati sul pavimento no Immagine inserita

COmplimenti, anche tu conquistato dalla malattia-roomba



#8 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 12 febbraio 2012 - 05:48

Visualizza messaggiociczimz, su 12 febbraio 2012 - 05:08 , dicono:

Il biadesivo soffre il lavaggio del pavimento; invece due bei tasselli da 8 piantati sul pavimento no Immagine inserita

COmplimenti, anche tu conquistato dalla malattia-roomba


No, non soffre di questo problema se lo piazzi in un angolino piccolo piccolo o in uno sgabuzzino da 1 metro per 0.5 metri! (dove nn lavo tutti i giorni ne ho intenzione di farlo nel prossimo futuro <_< ).

Si anche a me a preso un po questo piccolo gioiellino....un'utile strumento ma anche un giocattolo per adulti se volgiamo... :lol:

Comunque grazie per l'idea, magari nel prossimo appartamento può tornare utile ;)

Messaggio modificato da Ondablv il 12 febbraio 2012 - 05:48


#9 Utente offline   Cai 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 2351
  • Iscritto il: 17-gennaio 08

Inviato 13 febbraio 2012 - 09:11

Visualizza messaggiociczimz, su 12 febbraio 2012 - 05:08 , dicono:

Il biadesivo soffre il lavaggio del pavimento; invece due bei tasselli da 8 piantati sul pavimento no Immagine inserita

COmplimenti, anche tu conquistato dalla malattia-roomba

beh ma così , biadesivo o tasselli mi sa che lavaggio del pavimento non ne fai vicino alla base!!!! :rolleyes:

#10 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 18 febbraio 2012 - 06:52

Ciao a tutti,

mi è appena stato consegnato il cassetto Aerovac tanto famoso su questo forum... :)
Lui (Birillo) al momento si sta caricando (poverino ha finito giusto adesso di pulire casa) ma appena è carico lo proverò subito col nuovo cassetto e (con la casa pulita) potrò verificarne la bontà.

Un paio di considerazioni però devo farle (ovviamente a priori visto che a breve lo proverò):

1) A mio modo di vedere, il cassetto di aspirazione standard concentra la sua forza aspirante in una sottile striscia tra due lamine di gomma il che dal punto di vista fluidodinamico dovrebbe aumentare la capacità o forza aspirante rispetto al cassetto Aerovac che invece applica la forza di aspirazione su una superficie notevolmente maggiore (a parità di flusso maggiore sezione implica una minore portata).

2) Nell'Aerovac mancano i "dentini" di plastica che secondo me possono migliorare la pulizia e quindi diminuire la manutenzione sulla spazzola rotante togliendo fili o capelli lunghi che possono attorcigliarvisi.

Ai posteri l'ardua sentenza...

Ciao

Ondablv

#11 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 19 febbraio 2012 - 08:59

Testato cassetto aerovac in condizioni di casa già pulita con cassetto STD.

Tra le caratteristiche positive annovero:

1) Maggior capacità di carico, ovvero i rotolini di polvere che si formano anche solo dopo una settimana vengono raccolti senza perdita apprezzabile di capacità pulente perchè il cassetto in cui si depositano è più ampio ed il filtro prima dell'aspirazione ha una forma e superficie sicuramente migliorata.

2) L'accumulo di polvere e rotolini non inficia (o almeno meno del cassetto stadard) la capacità pulente o aspirante (nessun accumulo ed "otturazione" delle membrane gommose del cassetto STD).

3) Credevo che una maggiore apertura della fessura aspirante potesse influire negativamente sull'aspirazione di polveri sottili invece debbo ammettere che ciò non si sia verificato ovvero la polvere sottile viene aspirata ugualmente, rimane da verificare la capacità di aspirazione di "oggetti" di maggiori dimensioni (briciole o sassolini più grandi).

4) Sulla base dei 2 punti precedenti il cassetto posso svuotarlo con minore frequenza rispetto a prima (parlo del mio caso ovviamente).

Caratteristiche negative:

1) Forse è un po prematuro ma credo che i dentini presenti nella versione STD permettano una migliore raccolta di peli/capelli/rotolini compatti.

La prossima settimana testerò l'aerovac in condizioni di "sporcizia" ai quali ero abituato con il sistema STD.
A quel punto la prova sarà più completa ed alcune perplessità attuali saranno sicuramente dipanate.
Stay tuned... ;)

Saluti

Ondablv

#12 Utente offline   ciczimz 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1831
  • Iscritto il: 20-dicembre 07

Inviato 20 febbraio 2012 - 01:08

Visualizza messaggioOndablv, su 19 febbraio 2012 - 08:59 , dicono:

Caratteristiche negative:
1) Forse è un po prematuro ma credo che i dentini presenti nella versione STD permettano una migliore raccolta di peli/capelli/rotolini compatti.


Si, é prematuro Immagine inserita

Io non ho trovato nessunissimo svantaggio nel cassetto aerovac.

#13 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 20 febbraio 2012 - 06:30

Visualizza messaggiociczimz, su 20 febbraio 2012 - 01:08 , dicono:

Si, é prematuro Immagine inserita

Io non ho trovato nessunissimo svantaggio nel cassetto aerovac.


Grazie per la risposta ciczimz, questo mi rincuora... :rolleyes:

Al prossimo WE per la prova dei fatti...

#14 Utente offline   ciczimz 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1831
  • Iscritto il: 20-dicembre 07

Inviato 20 febbraio 2012 - 09:46

Se ci fai caso, il robot é diventato anche più silenzioso.
Cioé, uno svantaggio te lo trovo: si riempie di polvere più in fretta Immagine inserita

Messaggio modificato da ciczimz il 20 febbraio 2012 - 09:47


#15 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 20 febbraio 2012 - 10:03

Visualizza messaggiociczimz, su 20 febbraio 2012 - 09:46 , dicono:

Se ci fai caso, il robot é diventato anche più silenzioso.


Mi sai che anche qui hai ragione :) ...non l'ho voluto gridare solamente perchè l'aerovac è nuovo mentre quello STD è già "rodato"...
Anche in questo caso faro una prova di comparazione (ovviamente soggettiva) quando avrò "rodato" l'aerovac. B)

Ciao

#16 Utente offline   ciczimz 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1831
  • Iscritto il: 20-dicembre 07

Inviato 21 febbraio 2012 - 11:15

Rodalo pure... Immagine inserita e buone pulizie.
Io ho 2 aerovac I e 1 aerovac II in funzione tutti i giorni, di cui 1 aerovac in rodaggio da febbraio 2010... W questa grande invenzione.
Come roomba non ce n'é, pepperepereppé

#17 Utente offline   mirko80 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 60
  • Iscritto il: 30-aprile 11

Inviato 29 febbraio 2012 - 11:24

Visualizza messaggioOndablv, su 20 febbraio 2012 - 10:03 , dicono:

Mi sai che anche qui hai ragione :) ...non l'ho voluto gridare solamente perchè l'aerovac è nuovo mentre quello STD è già "rodato"...
Anche in questo caso faro una prova di comparazione (ovviamente soggettiva) quando avrò "rodato" l'aerovac. B)

Ciao


Ciao Onda, guarda ho trovato questo i test di maestro roomba.



Irobot con il cassetto aerovac ha dato un altro cenno di ottima qualità alle sue macchine!

Ciao Ciao

#18 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 04 marzo 2012 - 12:52

Visualizza messaggiomirko80, su 29 febbraio 2012 - 11:24 , dicono:

Ciao Onda, guarda ho trovato questo i test di maestro roomba.

"video"

Irobot con il cassetto aerovac ha dato un altro cenno di ottima qualità alle sue macchine!

Ciao Ciao


Ciao Mirko80,

ti ringrazio per il video del "Maestro" che, insieme agli altri da lui postati, ho visto e rivisto più volte ;-). Quello da te citato in effetti fa ben vedere come il cassetto aerovac funzioni bene anche con oggetti di maggiori dimensioni (viti, sassolini ecc...) ed io non posso far altro che confermarlo.

A prestissimo con importanti novità!

#19 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 04 marzo 2012 - 03:25

Ciao a tutti,

come promesso eccomi qui con alcune novità, qualche consiglio ed ovviamente le mie personali impressioni d'uso.

Prima di tutto ho il grande piacere di confermarvi che con il passare delle settimane la polvere che si accumula sul pavimento e che quindi viene pulita dal robottino è diminuita (principalmente dopo le prime 3-4 settimane) per poi stabilizzarsi. Questo risultato è indice del fatto che l'uso costante e cadenzato del iROBOT permette di diminuire la polvere e sporcizia che abitualmente si forma in casa e che quindi andrebbe ad accumularsi anche in posti lontani dal pavimento. :D

Detto ciò, iniziamo da quanto anticipato la scorsa volta, ovvero il test del nuovo cassetto Aerovac in condizioni d'uso o sporcizia standard in uno scontro testa a testa:

1) Rumore:
come anticipato anche da ciczimz in effetti ho trovato l'aerovac leggermente meno rumoroso e con una frequenza sonora leggermente più grave (meno acuta) anche se ritengo la differenza in decibel comunque minima.

2) Capacità di carico:
nettamente a favore dell'Aerovac, continua a riempirsi finchè c'è spazio senza soffrirne particolarmente (ho pulito tutto l'appartamento svuotandolo solo alla fine).

3) Capacità pulente durante la pulizia:
ovvero in altre parole, la capacità di continuare a pulire nonostante lo sporco inizi ad accumularsi nel cassetto. Direi assolutamente a favore dell'aerovac, in primo luogo perchè il vano polveri sottili è unico e più capiente ed il filtro bianco ha un'area maggiore ed è disposto in modo più efficiente intorno alla turbina di aspirazione; in secondo luogo (e più importante) le membrane in gomma presenti sul cassetto standard tendono ad intasarsi ed a ostruire il passaggio di altra polvere nella zona di aspirazione con l'esito di rendere sempre meno efficacie l'aspirazione ovviamente in funzione del grado di sporco che trova nel suo percorso.

4) Tempi svuotamento del cassetto e pulizia filtro:
nettamente a favore dell'aerovac ovvero, lo giri,lo sbatti con delicatezza e cade quasi tutto. Io do sempre una passatina con un foglio di carta (quella in rotoli) anche dentro al vano ma mentre nello standard bisogna pulire 2 vani più piccoli e più angusti nell'aerovac si riesce più agevolmente. Come ricordato precedentemente consiglio ovviamente di smontare sempre il filtro bianco e dargli una soffiata delicatamente con dell'aria compressa in bombole (sempre all'aperto!) o con un compressorino (ne esistono di veramente piccoli ed economici). L'aria compressa consiglio di tanto in tanto di soffiarla anche sul robottino (ruote, sensori ecc...) facendo però attenzione a soffiare la polvere sempre verso l'esterno e non l'interno!

5) Grandezza dello sporco eliminato:
sulla polvere sottile forse è un pelino più efficiente il cassetto standard mentre sui pezzi più grandi credo vinca l'aerovac, in sostanza direi che è un pareggio, ovvero sono entrambi ottimi!

6) Fili sottili e capelli lunghi sulle spazzole:
forse questo è l'unico caso in cui, a parer mio, i dentini del cassetto standard riescono a staccare più facilmente quelli che eventualmente rimangono attaccati alla spazzola ma direi che comunque non è un grosso problema; a fine pulizia si smonta la spazzola e la si pulisce in un attimo, se si desidera, anche utilizzando il comodo attrezzo inserito nella confezione del robot.
Per quanto concerne quest'ultimo punto se mai qualcuno avesse un'idea di come mettere questi dentini anche sull'aerovac mi faccia un fischio!;-)

7) Rinnovo del filtro bianco: :blink:
qui purtroppo vince il cassetto standard, ovvero se non volessimo comprare tutto il filtro e avessimo la voglia di sostituire solo il filtrino bianco con uno compatibile purtroppo l'operazione con il filtro del cassetto aerovac è molto complicata o forse impossibile a causa anche della presenza della spugna di tenuta. Il filtro del cassetto standard invece si può smontare con un cacciavite molto piccolo e sostituirlo in maniera economica con del filtro compatibile. Al di la di tutto comunque la spesa per il filtro se vien fatta la giusta manutenzione si riduce al minimo, io infatti al momento ho ancora l'originale. B)

8) Il filtro bianco e la protezione della turbina:
nettamente a favore dell'aerovac. In altre parole, il filtro bianco oltre a permetterci di raccogliere la polvere protegge anche la turbina (motore di aspirazione) dalla polvere che col tempo può diminuirne l'efficienza o addirittura danneggiarlo. Ma mentre nel cassetto standard il filtro bianco è semplicemente appoggiato con la sua cornice in plastica sulla zona motore, nel filtro aerovac esso aderisce perfettamente alle pareti grazie a della spugna nera ed in maniera più efficiente evita che granelli di polvere giungano sino al motore.


Di seguito alcune foto di comparazione:

Immagine inserita
Roomba iROBOT 521 Dentini si e dentini no di Ondablv, su Flickr

Immagine inserita
Roomba iROBOT 521 visione d'insieme di Ondablv, su Flickr

Immagine inserita
Roomba iROBOT 521 le zone dei filtri di Ondablv, su Flickr

Spero di esservi stato d'aiuto e se avete altri suggerimenti o esperienze da proporre fate pure!!

Una buona pulizia a tutti!!

Ondablv

#20 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 04 marzo 2012 - 04:00

Ciao tutti voi,

di seguito trovate un paio di chicche o upgrade mooolto artigianali che ho applicato al mio Birillo con relative spiegazioni.
Ad essere sinceri le idee le ho trovate spulciando le pagine di questo splendido forum ed io voglio semplicemente sottoporvi le mie varianti sul tema magari con qualche foto e spiegazione che non guasta mai.

Primo upgrade: bumper o paraurti.
Come suggerito da alcuni, per attutire leggermente l'impatto contro gli oggetti (comunque mai troppo forte e già al minimo grazie alla ridotta velocità e al paraurti in dotazione) ho applicato una sottile striscia di gommapiuma acquistata come paraspifferi a pochi euro. Basta tagliarla nella lunghezza voluta e con l'adesivo incluso applicarla al paraurti del robot facendo però attenzione a non coprire la fascia nera dove son presenti i suoi "occhi" o sensori di prossimità. Se notate bene io ho preferito non arrivare a coprire anche le zone laterali del paraurti perchè non volevo inspessire troppo queste zone visto che le usa per seguire i bordi degli oggetti o i battiscopa.
Eccovi la foto

Immagine inserita
Roomba iROBOT 521 bumper ammortizzato di Ondablv, su Flickr

Secondo upgrade: il deviatore di flusso (si come quelli da formula 1 haha!!!)
Avevo letto e poi notato di persona che il getto posteriore d'aria uscente dalla turbina di aspirazione manda l'aria quasi parallela al pavimento; questo effetto ha un'azione negativa sulla polvere depositata sul pavimento sulla quale lui ancora non è passato, in altre parole, soffiandoci sopra la fa volare da altre parti finendo poi sugli oggetti di casa o su altre zone magari già pulite dal nostro piccolo amico.
Quindi, dopo aver letto alcune prove fatte da altri sul forum, ho trovato la mia soluzione: come si può facilmente notare non è altro che del nastro isolante adesivo bianco (quello che usano gli elettricisti) con appiccicata una banda di carta così da non farlo aderire anche alla zona delle feritoie al fine di non soffocare il motore o rischiare di danneggiarlo. Cosi facendo (non è necessario coprire tutte le feritoie) il getto, come potrete notare voi stessi, sarà diretto verso l'alto senza ostruire l'uscita dell'aria che ripeto è, a parer mio, assolutamente da evitare.
Eccovi le foto:

Immagine inserita
Roomba iROBOT 521 di Ondablv, su Flickr

Immagine inserita
Roomba iROBOT 521 deviatore di flusso di Ondablv, su Flickr

Ritengo doveroso ricordare che ovviamente i miei sono e rimangono solo suggerimenti e se altri volessero seguirli possono farlo ma a proprio rischio e pericolo.

Buon divertimento!

A presto su questi schermi.

Ondablv

#21 Utente offline   ciczimz 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 1831
  • Iscritto il: 20-dicembre 07

Inviato 04 marzo 2012 - 07:44

Visualizza messaggioOndablv, su 04 marzo 2012 - 03:25 , dicono:

6) Fili sottili e capelli lunghi sulle spazzole:
forse questo è l'unico caso in cui, a parer mio, i dentini del cassetto standard riescono a staccare più facilmente quelli che eventualmente rimangono attaccati alla spazzola ma direi che comunque non è un grosso problema; a fine pulizia si smonta la spazzola e la si pulisce in un attimo, se si desidera, anche utilizzando il comodo attrezzo inserito nella confezione del robot.
Per quanto concerne quest'ultimo punto se mai qualcuno avesse un'idea di come mettere questi dentini anche sull'aerovac mi faccia un fischio!;-)


Mmm unico dubbio. Tu dici? Strano perché "si dice" qui in giro abbastanza comunemente che con l'aerovac rimangano meno peli avviticchiati alla spazzolona.

Test ottimo, bellissimo servizio anche fotografico, complimenti, sei un ottimo acquisto per il forum Immagine inserita

Visualizza messaggioOndablv, su 04 marzo 2012 - 04:00 , dicono:

Ritengo doveroso ricordare che ovviamente i miei sono e rimangono solo suggerimenti e se altri volessero seguirli possono farlo ma a proprio rischio e pericolo.


Dunque ho messo questo deflettore sulla presa aria del robot ma il medesimo ha tappato tutto, il robot si é incendiato, ha appiccato fuoco al gatto e il gatto ha incendiatyo tutta la casa. Qual é il tuo indirizzo? Ti devo chiedere 1 milione di danni Immagine inserita

Messaggio modificato da ciczimz il 04 marzo 2012 - 07:42


#22 Utente offline   Ondablv 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 31
  • Iscritto il: 27-gennaio 12

Inviato 04 marzo 2012 - 07:59

Visualizza messaggiociczimz, su 04 marzo 2012 - 07:44 , dicono:

Mmm unico dubbio. Tu dici? Strano perché "si dice" qui in giro abbastanza comunemente che con l'aerovac rimangano meno peli avviticchiati alla spazzolona.

Test ottimo, bellissimo servizio anche fotografico, complimenti, sei un ottimo acquisto per il forum Immagine inserita



Grazie mille per i compliementi, sui pelucchi farò altri test e sono assolutamente disponibile a rivedere le mie opinioni che comunque vedono vincitore l'aerovac in parecchi punti. Purtroppo devo ammettere che per dirimere ogni dubbio a riguardo ci vorrebbero delle prove più oggettive che io al momento non ho, quindi, lascio volentieri aperta la discussione.


Visualizza messaggiociczimz, su 04 marzo 2012 - 07:44 , dicono:

Dunque ho messo questo deflettore sulla presa aria del robot ma il medesimo ha tappato tutto, il robot si é incendiato, ha appiccato fuoco al gatto e il gatto ha incendiatyo tutta la casa. Qual é il tuo indirizzo? Ti devo chiedere 1 milione di danni Immagine inserita


:mellow: :huh: :blink: :o..... :lol: Haha....

#23 Utente offline   bilancio 

  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 15
  • Iscritto il: 06-marzo 12

Inviato 06 marzo 2012 - 04:00

Complimenti! Proprio una bella recensione!
Io sono nuova e forse anche grazie al tuo intervento alla fine ho optato per un 521 partendo dall'idea di prendere modelli ben più costosi.
Proprio come diceva yuma, a volte si parte da presupposti sbagliati perchè non si sa bene cosa si vuole e cosa serva, poi si studia un pò (si legge tanto questo forum) e si capisce qualcosa in più e si risparmia non poco soprattutto se si ha la fortuna di trovare le offerte giuste.
Ora il nuovo 521 è in carica ancora per un paio d'ore e non vedo l'ora di provarlo :rolleyes:

#24 Utente offline   yuma 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 2437
  • Iscritto il: 15-febbraio 10

Inviato 06 marzo 2012 - 04:36

Visualizza messaggiociczimz, su 04 marzo 2012 - 07:44 , dicono:

Mmm unico dubbio. Tu dici? Strano perché "si dice" qui in giro abbastanza comunemente che con l'aerovac rimangano meno peli avviticchiati alla spazzolona.

Confermo!
...e di peli e capelli,a casa mia,ne svolazzano(svolazzavano)in quantità
tra cani e chiome fluenti :lol:

Mi associo ai complimenti ;)
Stai diventando un punto di riferimento(non ti montare la testa!!!) :lol:
da indicare a coloro che si apprestano ad acquistare il primo roomba :)

#25 Utente offline   yuma 

  • Utente Assiduo
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Users
  • Messaggi: 2437
  • Iscritto il: 15-febbraio 10

Inviato 06 marzo 2012 - 04:48

[quote name='Ondablv'
Quindi, dopo aver letto alcune prove fatte da altri sul forum, ho trovato la mia soluzione: come si può facilmente notare non è altro che del nastro isolante adesivo bianco (quello che usano gli elettricisti) con appiccicata una banda di carta così da non farlo aderire anche alla zona delle feritoie al fine di non soffocare il motore o rischiare di danneggiarlo. Cosi facendo (non è necessario coprire tutte le feritoie) il getto, come potrete notare voi stessi, sarà diretto verso l'alto senza ostruire l'uscita dell'aria che ripeto è, a parer mio, assolutamente da evitare.

[/quote]
...insomma l'uovo di Colombo e,
come dice una nota trasmissione di cucina
"Abbiamo speso poco...speriamo di non fare bruciare la frittata!"
Tutti a chiederti i danni! :lol:

Condividi questa discussione:


  • 2 Pagine +
  • 1
  • 2


Risposta veloce

  

2 utente(i) stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 2 ospiti, 0 utenti anonimi